endenlit
t. (0039) 346 3254167 o (0041) (0)79 2457505 | email: info@meravigliosaumbria.com | scrivici in whatsapp
endenlit
t. (0039) 346 3254167 o (0041) (0)79 2457505 | email: info@meravigliosaumbria.com | scrivici in whatsapp

I tesori della verde valle umbra per famiglie

Un viaggio in bici di 8-giorno / 7-notti
Assisi – Spello – Foligno – Spoleto – Montefalco – Bevagna – Torgiano - Perugia

Un tour in bici nella Valle Umbra

Un magnifico viaggio in bicicletta percorrendo tranquille strade di campagna, tra campi colorati, con uno splendido paesaggio caratterizzato da colline ricoperte di ulivi verde-argento e fertili vigneti. L’Umbria è stata elogiata per la sua bellezza incontaminata fin dai tempi dei romani, per il suo verde, i numerosi laghi, fiumi, sorgenti rinfrescanti, ruscelli di montagna e cascate. Questo tour in bici, non troppo faticoso poiché si svolge principalmente nella valle con pochi tratti ondulati, vi condurrà alla scoperta di vivaci borghi medievali e città della verde ‘Valle Umbra’, come Assisi, Spello, Spoleto, Montefalco, Bevagna e Perugia.
Grazie alle ridotte distanze giornaliere, avrete abbastanza tempo per visitare queste città, assaporandone l’atmosfera.

Fontana in Assisi

Il tour inizia e termina vicino ad Assisi, che sorge su uno sperone del Monte Subasio,  il cui punto più alto, dove si trova la Rocca Maggiore, è di 505 m s.l.m. Questa bellissima città, meta di pellegrinaggio, con i suoi vicoli stretti, le piazze accoglienti, le numerose testimonianze romane e i poderosi monumenti medievali lascerà in voi ricordi indelebili. Il primo giorno passerete per la cittadina medievale di Spello. Di nuovo in sella raggiungete il centro di Foligno con la sua magnifica cattedrale. Un percorso panoramico si snoda attraverso la fertile valle fino a Casco dell’Acqua, situato sul placido e rinfrescante fiume Clitunno e immerso in un’incantevole oasi di pace. Il secondo giorno farete un giro ad anello fra distese di oliveti fino a Spoleto. Avrete abbastanza tempo per visitare questa interessante e vivace città con numerose piazze, graziose stradine e molti monumenti da visitare, come il Duomo che conserva gli affreschi del pittore fiorentino Filippo Lippi, il teatro romano ed il ponte/acquedotto medievale “Ponte delle Torri”.

vista su Montefalco

La seconda parte del viaggio vi condurrà a città splendide come Montefalco, Bevagna, Torgiano e Perugia, capoluogo di regione, con i suoi palazzi rinascimentali, musei, imponenti chiese e strade e vicoli perfetti per lo shopping. Infine, un breve tratto lungo tranquille stradine di campagna vi riporterà ad Assisi, che vedrete già da lontano. Ma prima di arrivare ad Assisi, passate Santa Maria degli Angeli dove potete visitare la basilica e la porziuncola.

 

I tesori della valle umbra per famiglie

LIVELLO: 2

Il paesaggio è caratterizzato da dolci colline ondulate. Il percorso è generalmente facile, per la maggior parte pianeggiante, con brevi distanze giornaliere, che lo rendono ideale anche per ciclisti amatoriali. Non ci sono troppe salite e se possibile, viene offerta un’alternativa. Adatto per famiglie con bambini non troppo piccoli, che hanno esperienza  in bici.
Distanze medie giornaliere: fra i 25 km e 51 km

Total km minimo 174 km e massimo 189 km

 Difficulty level 2  


PARTENZE:
Tutti i giorni tutto l’anno


PARTECIPANTI:
1 o più persone. 


INIZIO/ FINE: Assisi / Assisi


CODICE: C 007 UMB

Prezzi

Da € 548,00

Programma giornaliero del viaggio di

8-giorni / 7-notti

Giorno 1 | Arrivo individuale ad Assisi

Il vostro tour in bicicletta inizia da Assisi. Se arrivate presto, potrete già vedere questa incantevole città medievale. C’è molto da vedere: molti monumenti sono stati eretti in onore dei Santi Francesco e Chiara che qui sono nati e vissuti. Nel tardo pomeriggio consegna biciclette (se noleggiate), sistemazione e briefing sull’itinerario.
Pernottamento con prima colazione in hotel ** o **** stelle.

Giorno 2 | Assisi – Spello – Foligno – Casco dell’Acqua (26 km)

Lasciate il Vostro hotel e pedalate lungo le pendici del Monte Subasio fino a Spello.
Avrete abbastanza tempo, al mattino, per visitare questa affascinante cittadina, piacevolmente adagiata alle pendici meridionali del Monte Subasio. In termini urbani, architettonici e artistici, Spello è una città estremamente interessante, con molte testimonianze risalenti al periodo romano e medievale. Spello è anche chiamata la città dei fiori, per i suoi numerosi vicoletti abbelliti da piante e fiori. La città è molto conosciuta per la sua Infiorata che viene realizzata in occasione del Corpus Domini. Dopo Spello proseguite in discesa per Foligno, situata nella valle. Passate attraverso la piazza principale con la sua bellissima cattedrale, che conserva ancora una facciata romanica. Continuate lungo le vivaci vie dello shopping e lasciate la città per percorrere l’ultimo km del vostro itinerario di oggi, attraverso la fertile vallata con campi colorati e vari corsi d’acqua.
La vostra country house è situata nel paesino di Casco dell’Acqua.

Giorno 3 | Casco dell’Acqua - Spoleto – Casco dell’Acqua (51 km or 44 km)

Questa mattina il vostro itinerario vi condurrà a Spoleto passando per bellissimi oliveti. Potrete vedere Spoleto già da lontano, con la sua rocca che domina la collina sulla quale è costruita la città medievale. Il centro è ancora, per la maggior parte, racchiuso fra mura medievali. Spoleto è molto conosciuta per il suo “Festival Dei due Mondi” che si svolge ogni anno fra la fine di giugno e gli inizi di luglio. C’è molto da vedere a Spoleto, a cominciare dal Duomo con i famosi affreschi del pittore fiorentino Filippo Lippi, la casa e il teatro romano con il museo archeologico. Lasciate quindi Spoleto e pedalate lungo la pista ciclabile per tornare a Casco dell’Acqua.

Giorno 4 | Casco dell’Acqua – Montefalco – Bevagna (28 km)

Oggi pedalate su strade leggermente ondulate e molto presto iniziate a scorgere Montefalco da lontano. Una volta giunti ai piedi di questa cittadina, potrete scegliere se continuare nella valle direttamente verso Bevagna o visitare Montefalco…se decidete di raggiungere Montefalco, la famosa città del vino, dovrete affrontare una salita ripida e impegnativa.
Montefalco (472 m s.l.m.) è anche conosciuta come “ringhiera dell’Umbria” per la meravigliosa vista panoramica che offre. Artisti come Benozzo Gozzoli e il Perugino hanno decorato la chiesa di San Francesco, oggi un museo, con magnifici affreschi risalenti al 15° e 16° secolo.
Montefalco è famosa per i suoi vini eccellenti, il Rosso di Montefalco d.o.c. e il Sagrantino d.o.c.g , che vengono prodotti sulle alture soleggiate intorno alla città: ovviamente è quasi impossibile lasciare Montefalco senza degustare i suoi ottimi vini in uno dei numerosi wine bar.
Da Montefalco procedete in discesa verso Bevagna. Questa città ha una graziosa piazza medievale con una fontana e due chiese romaniche. La piazza è un vero luogo di ritrovo per gli abitanti della città, gentili e accoglienti.
Pernottamento a Bevagna in Hotel ***.

Giorno 5 | Bevagna – Torgiano (30 km)

Al mattino, avrete ancora tempo per visitare Bevagna, con il suo grazioso centro storico e i numerosi punti di interesse. Di nuovo in sella, lasciate Bevagna e, dapprima, affrontate una leggera salita verso Torre del Colle, un piccolo borgo fortificato. Poi procedete attraverso la valle fino a Torgiano, un piccolo borgo alla confluenza dei fiumi Chiascio e Tevere, famoso per i suoi vini eccellenti. Vi è un interessante museo del vino e dell’olio da visitare.
Il vostro hotel è nel tranquillo centro storico di Torgiano.

Giorno 6 |Torgiano – Perugia – Torgiano (24 km / 14,9 mi) o Torgiano – Deruta - Torgiano (30 km)

Oggi avrete diverse opzioni:

1. Visita di Perugia: bicicletta + treno (24 km)
Questa opzione vi conduce nella vicina città di Perugia, capoluogo della regione Umbria. Con una breve pedalata raggiungete la stazione ferroviaria di Ponte S.Giovanni, ai piedi di Perugia.
Da qui un treno locale vi condurrà nel centro storico di Perugia. Il centro, con i suoi vicoletti e le caratteristiche piazze, è vivace e animato. I palazzi rinascimentali, le chiese medievali, i musei e le numerose gallerie vi rimarranno impressi nella mente. Dopo la vostra visita, ritorno in treno e bici nella tranquilla e ospitale cittadina di Torgiano.

2. Visita di Perugia: in bicicletta fino al centro storico (32 km)
Questa opzione vi conduce nella vicina città di Perugia, capoluogo della regione Umbria.
Pedalando lungo tranquille stradine di campagna, raggiungete Perugia. Una salita vi condurrà nel centro storico, con i suoi vicoletti e le caratteristiche piazze. I palazzi rinascimentali, le chiese medievali, i musei e le numerose gallerie vi rimarranno impressi nella mente. Dopo la vostra visita, ritorno in bici nella tranquilla e ospitale cittadina di Torgiano.

3. Giro ad anello nei dintorni di Torgiano (30 o 45 km)
Vicino a Torgiano (6 km) c’è la cittadina di Deruta che, in parte, è riuscita a conservare le caratteristiche distintive dei suoi edifici medievali. Deruta è molto conosciuta per le sue ceramiche. Le origini di questa antica arte risalgono ai tempi degli Etruschi e oggi, molti dei laboratori locali producono ancora ceramiche di eccellente qualità. Molti musei italiani e stranieri hanno in mostra le ceramiche di Deruta, incluso il Victoria and Albert Museum. Il municipio ospita la galleria d’arte e il museo della ceramica. La prossima tappa è il Santuario della Madonna dei Bagni, edificato in seguito a un miracolo che avvenne nell’anno 1657. All’interno della chiesa vi sono più di 600 mattonelle votive, a testimonianza della grande e antica tradizione della ceramica di Deruta. Attraversate in bici un bellissimo paesaggio ondulato e passate tipici borghi umbri come Casalalta. Poi tornate a Torgiano attraverso la valle del Tevere. Torgiano, come Montefalco, è famosa per i suoi ottimi vini bianchi e rossi. C’è un interessante museo del vino da visitare e, proprio accanto ad esso, l’osteria della famiglia Lungarotti, dove potrete fare una degustazione di vini.

Giorno 7 | Torgiano – Assisi (25 km)

Oggi attraverserete la valle, pedalando su tranquille stradine di campagna. Già da lontano potrete scorgere Assisi che, come molte altre città umbre, è costruita su una collina. Prima di raggiungere Assisi, avrete la possibilità di fermarvi a Santa Maria degli Angeli, per visitare l’imponente basilica. Sotto la sua grande cupola, giace ancora la piccola e umile cappellina denominata “Porziuncola”, dove San Francesco veniva a pregare.
Per raggiungere il bellissimo centro storico di Assisi, dovete affrontare una breve ma ripida salita: in ogni caso, passeggiare in città e assaporarne l’atmosfera mistica vi ripagherà ampiamente dello sforzo. Avrete tempo a sufficienza per visitare i numerosi monumenti della città, come la Basilica di San Francesco con i meravigliosi affreschi di Giotto, Simone Martini, Cimabue e Pietro Lorenzetti. Pernottamento ad Assisi, nell’hotel dove avete iniziato il tour.

Giorno 8 | Fine tour dopo colazione

Dopo colazione finisce il tour alla scoperta della Valle Umbra