endenlit
t. (0039) 346 3254167 o (0041) (0)79 2457505 | email: info@meravigliosaumbria.com | scrivici in whatsapp
endenlit
t. (0039) 346 3254167 o (0041) (0)79 2457505 | email: info@meravigliosaumbria.com | scrivici in whatsapp

Umbria e Toscana: sulle orme degli Etruschi e dei Romani

Un viaggio in bicicletta di 8 o 10 giorni
Assisi-Perugia-Trasimeno Lake-Cortona- Orvieto-Todi

Un viaggio in bicicletta attraverso l’Umbria e la Toscana

Un suggestivo tour in bicicletta nelle terre degli Etruschi e dei Romani, l’Umbria e la Toscana. Caratterizzano queste due regioni corsi d’acqua e paesaggi magnifici, sapientemente modellati dalla natura e dall’uomo.

In bici tra gli olivi dell'Umbria

Il tour inizia ad Assisi, la cittadina più affascinante e mistica dell’Umbria. Da qui si inizia a pedalare in uno scenario armonico, dove ogni lembo di terra e ogni cittadina ha la sua identità inconfondibile, frutto di millenni di civiltà che hanno lasciato ovunque densi strati di memorie e di capolavori senza tempo. La Toscana e l’Umbria sono terre della magnificenza, capaci di ricomporre in un affresco unitario mille sfaccettature e mille anime diverse: sentieri incastonati tra dolci colline ricche di distese di vigneti ed oliveti, corsi d’acqua immersi nel verde e grandi laghi dal colore blu intenso, borghi medievali, necropoli e resti romani ed etruschi di impareggiabile valore. Alla fine del viaggio, dopo aver attraversato queste due regioni, vi è solo una certezza: l’uomo e la natura possono trovare equilibrio nella loro fusione.

Orvieto Umbria

Il tour di 8 giorni si può prolungare aggiungendo due notti.
Il giorno 5 ha un pernottamento a Città della Pieve e il giorno 7 un pernottamento extra a Bevagna. Il giorno dopo visiterete Montefalco e Spello prima di tornare ad Assisi.

Umbria & Toscana

LIVELLO: 3,5

Questo tour ha un livello fra il moderato ed il difficile: più tendente al difficile! È ideale per coloro che amano i tratti più impegnativi in un terreno ondulato in collina. Bisogna essere allenati e avere una buona condizione fisica. Si pedala per buona parte della giornata, ma lascia il tempo di esplorare le cittadine che attraversate. Ci sono dislivelli significativi. Non adatto a bambini sotto i 14 anni.

Distanze medie giornaliere

Tour di 8 giorni: 33 e 76 km. Totale: 316-323 km

Tour di 10 giorni: 32 e 64 km. Totale: 336 km

  Difficulty level 3 


PARTENZE:

Individuale: tutti i giorni da aprile a novembre (altre date su richiesta)

Guidato: su richiesta


PARTECIPANTI:
Minimo 2 persone (viaggiando da solo su richiesta)


INIZIO/ FINE: Assisi / Assisi


CODICE: C 003 UMB

Prezzi

Da € 685,00

Programma giornaliero del viaggio

8-giorni/ 7-notti

Giorno 1 | Arrivo individuale ad Assisi

Arrivate nel vostro hotel ad Assisi, una città medievale conosciuta in tutto il mondo.
La città è ricca di tesori artistici più e meno conosciuti. Questa cittadina, stretta tra le sue mura, è un luogo magico, e il fatto che dall’antichità ad oggi non sia cambiato praticamente nulla ne ha preservato intatto l’incanto. Non si può rinunciare ad ammirare la Basilica di San Francesco, capolavoro architettonico, composta da due chiese sovrapposte ricche di affreschi di grandi maestri come Giotto, Cimabue e Simone Martini. Ma di questo borgo alle pendici del Monte Subasio vale la pena visitare anche edifici storici appartenenti all’epoca romana come il Foro Romano e il tempio di Minerva, percorrere i suoi vicoli e lasciarsi incantare dalla bellezza di tutti i suoi edifici sacri e laici. La magia di questa città si vive anche di sera, sorseggiando un bicchiere di vino in uno dei caratteristici wine bar locali, o di notte quando si passeggia per strade e vicoli illuminati con gusto.
Nel tardo pomeriggio, briefing informativo e consegna biciclette.
Il Vostro pernottamento è ad Assisi in un hotel *** o **** stelle.

Giorno 2 | Assisi-Perugia (Ponte San Giovanni); (30,4 km)

Seguendo strade tranquille dominate da un paesaggio collinare caratterizzato da vigneti e uliveti, si arriva a Ponte S. Giovanni, situato ai piedi di Perugia. Qui potete visitare l’Ipogeo dei Volumni, che è una tomba etrusca scoperta nel 1840, classificata come uno dei più importanti monumenti dell’epoca. Questo sito, insieme a tanti altri ritrovamenti, fa parte del Parco Archeologico Palazzone. Da Ponte San Giovanni potete anche visitare il centro storico di Perugia con trasporto pubblico. In soli 15 minuti sarete nel cuore di Etrusca Perusia (Perugia) e potrete apprezzare la straordinaria civiltà etrusca visitando il Pozzo etrusco (Pozzo Etrusco), la necropoli fuori dal centro e ammirando le mura e gli archi della città vecchia. Perugia è una città frizzante e particolarmente bella, è ricca di cultura, monumenti architettonici, eventi, negozi e caratteristiche enoteche dove è possibile degustare i famosi vini umbri. Pernottamento in hotel **** stelle a Ponte San Giovanni.

Distanza: 30,4 km
Dislivello: +293m – 495m

Giorno 3 |Perugia (Ponte San Giovanni) - Passignano sul Lago Trasimeno (64 km)

Oggi pedalate attraverso sentieri e strade il cui panorama è caratterizzato da dolci e verdeggianti colline che degradano fino alle rive del lago, fino a raggiungere Passignano.
Passignano è adagiata sui dolci pendii nord del Trasimeno, dove il lago incontra la roccia. Viene spesso chiamata “isola felice”, poiché è l’incontro di natura e storia, arte e folklore, pace e vitalità. Fu lungo la costa nord, fra Malpasso e Passignano, che si svolse l’epico scontro fra Cartaginesi e Romani; da qui iniziò la leggendaria guerra, durata 20 anni, tra Annibale e i Romani.
Pernottamento a Passignano in hotel *** o *** con piscina e camera con vista lago.

Distanza: 64 km
Dislivello: +602m –540m

Giorno 4 |Passignano – Cortona - Castiglione del Lago (51,1 km)

In mattinata, lasciate Passignano e pedalate verso Castiglione del Lago, un affascinante paesino sulle sponde occidentali del Lago Trasimeno. Il vostro viaggio in Toscana inizia qui, nell’anima agricola della Val di Chiana che profuma di frutteti. Attraversate infatti le strade del formaggio, della frutta, dell’olio, del vino e della Chianina, nel segno della storia, dell’arte, dell’ingegno umano e delle acque. Il vostro viaggio nella civiltà etrusca continua attraverso leggende e misteri, mura millenarie e necropoli come quelle di Cortona. Vale la pena visitare questa cittadina con il suo museo dell’Accademia etrusca. Gustatevela in tutti i suoi aspetti: c’è qualcosa di interessante per ciascuno di voi, arte, enogastronomia, moda e shopping.
Castiglione del lago è stato costruito su un promontorio e, dal centro storico, si ha una bellissima vista panoramica del lago e delle sue isole. In città si possono trovare testimonianze delle sue origini, sia etrusche che romane. C’è anche un castello del VI secolo, la Rocca Leone, costruito dall’imperatore Federico II. La città è un vero punto d’incontro anche per gli abitanti dei paesini circostanti. Pernottamento a Castiglione del Lago in hotel *** o B&B di charme.

Distanza: 51,1 km
Dislivello: +548m –512m

Giorno 5 | Castiglione del Lago – Chiusi - Orvieto (69,8 km o 72,6 km)

La prima parte di questo tratto offre alcuni meravigliosi e suggestivi scenari.
Pedalerete immersi in un verde paesaggio collinare con scorci del Lago Trasimeno e del Lago di Chiusi. Potete decidere di fare una variazione e visitare Chiusi, che sorge su una collina sul versante meridionale della Valdichiana. Tra il VII e il V secolo a.C. Chiusi raggiunse il massimo splendore sotto il dominio del re Porsenna. Tra i monumenti più interessanti da vedere a Chiusi segnaliamo: la Cattedrale, la Chiesa di San Francesco, il Palazzo Vescovile, il Museo della Cattedra, i resti della Rocca e il labirinto di Porsenna. Poi salite verso Città della Pieve, dove ci sono diversi monumenti degni di nota dal 13° al 17° secolo. La città è la patria del Perugino, il Maestro di Raffaello. La città conserva alcune delle sue opere più importanti. Pedalate lungo una strada che sale e scende fino a raggiungere Orvieto, antica città ricca di arte e cultura. Vale sicuramente la pena prenotare una notte in più in questa deliziosa città, per dedicarsi alla visita del suo centro storico.
Il Vostro pernottamento è nel centro storico di Orvieto in un hotel *** o **** stelle.

Itinerario NON passando per Chiusi:
Distanza: 69,8 km
Dislivello: +1223m –1209m

Itinerario passando per Chiusi:
Distanza: 72,6 km
Dislivello: +1337m –1321m

Giorno 6 | Orvieto –Todi (45,4 km)

Prima di lasciare Orvieto, splendida cittadina dell’Umbria, non dimenticate di visitare il Duomo, capolavoro dell’architettura gotica italiana (la sua facciata è decorata da una grande serie di bassorilievi e sculture realizzati dall’architetto senese Lorenzo Maitani) e il Pozzo di San Patrizio, grande opera di ingegneria idraulica costruito per volere del papa Clemente VII, desideroso di tutelarsi in caso di assedio. Il Papa aveva trovato rifugio ad Orvieto durante il sacco di Roma del 1527.
Di nuovo in sella alla vostra bicicletta, lasciate Orvieto per attraversare una strada panoramica per arrivare a Todi. Todi è una città etrusca, fondata tra l’VIII ed il VII secolo a.C. dagli Umbri (che si stanziarono dall’altra parte del Tevere, rispetto agli Etruschi) col nome di Tutere, che significa “Città di confine”. Pernottamento a Todi in hotel *** o **** stelle

Distanza: 45,4 km
Dislivello: +1014m –1035m

Giorno 7 | Todi – Bevagna – Cannara - Assisi (54,7 km)

Al mattino ripartite da Todi e, pedalano su strade e sentieri caratterizzati da un paesaggio collinare ricco di campi coltivati e vigneti, arrivate a Bevagna.
Questa affascinante cittadina medievale, annoverata tra i borghi più belli d’Italia, è ricca di arte, storia ed eventi che richiamano antiche tradizioni folcloristiche (il mercato delle Gaite). Se la visitate partendo dalla parte più alta trovate importanti monumenti romani, risalenti al I – II sec. d. C. . Potete vedere i resti del Foro e di un tempio Romano con semicolonne e paraste e poco distante un edificio termale, di cui rimane il frigidarium, adornato da un mosaico a tessere bianche e nere. Lasciando Bevagna, attraversate fertili e rigogliosi territori appartenenti alle terre del Sagrantino DOCG, vino dal carattere deciso e dal sapore intenso, famoso in tutto il mondo. Il tour finisce ad Assisi. Pernottamento in Assisi in hotel *** o **** stelle.

Distanza: 54,7 km
Dislivello: +1049m –951m

Giorno 8 | Fine del viaggio dopo colazione

Dopo colazione finisce questa tour in bicicletta

Programma giornaliero del viaggio

10-giorni / 9-notti

Giorno 1 | Arrivo individuale ad Assisi

Arrivate nel vostro hotel ad Assisi, una città medievale conosciuta in tutto il mondo.
La città è ricca di tesori artistici più e meno conosciuti. Questa cittadina, stretta tra le sue mura, è un luogo magico, e il fatto che dall’antichità ad oggi non sia cambiato praticamente nulla ne ha preservato intatto l’incanto. Non si può rinunciare ad ammirare la Basilica di San Francesco, capolavoro architettonico, composta da due chiese sovrapposte ricche di affreschi di grandi maestri come Giotto, Cimabue e Simone Martini. Ma di questo borgo alle pendici del Monte Subasio vale la pena visitare anche edifici storici appartenenti all’epoca romana come il Foro Romano e il tempio di Minerva, percorrere i suoi vicoli e lasciarsi incantare dalla bellezza di tutti i suoi edifici sacri e laici. La magia di questa città si vive anche di sera, sorseggiando un bicchiere di vino in uno dei caratteristici wine bar locali, o di notte quando si passeggia per strade e vicoli illuminati con gusto.
Nel tardo pomeriggio, briefing informativo e consegna biciclette.
Il Vostro pernottamento è ad Assisi in un hotel *** o **** stelle.

Giorno 2 | Assisi-Perugia (Ponte San Giovanni); (30,4 km)

Seguendo strade tranquille dominate da un paesaggio collinare caratterizzato da vigneti e uliveti, si arriva a Ponte S. Giovanni, situato ai piedi di Perugia. Qui potete visitare l’Ipogeo dei Volumni, che è una tomba etrusca scoperta nel 1840, classificata come uno dei più importanti monumenti dell’epoca. Questo sito, insieme a tanti altri ritrovamenti, fa parte del Parco Archeologico Palazzone. Da Ponte San Giovanni potete anche visitare il centro storico di Perugia con trasporto pubblico. In soli 15 minuti sarete nel cuore di Etrusca Perusia (Perugia) e potrete apprezzare la straordinaria civiltà etrusca visitando il Pozzo etrusco (Pozzo Etrusco), la necropoli fuori dal centro e ammirando le mura e gli archi della città vecchia. Perugia è una città frizzante e particolarmente bella, è ricca di cultura, monumenti architettonici, eventi, negozi e caratteristiche enoteche dove è possibile degustare i famosi vini umbri. Pernottamento in hotel **** stelle a Ponte San Giovanni.

Distanza: 30,4 km
Dislivello: +293m – 495m

Giorno 3 |Perugia (Perugia Ponte San Giovanni) - Passignano sul lago Trasimeno (64 km)

Oggi pedalate attraverso sentieri e strade il cui panorama è caratterizzato da dolci e verdeggianti colline che degradano fino alle rive del lago, fino a raggiungere Passignano.
Passignano è adagiata sui dolci pendii nord del Trasimeno, dove il lago incontra la roccia. Viene spesso chiamata “isola felice”, poiché è l’incontro di natura e storia, arte e folklore, pace e vitalità. Fu lungo la costa nord, fra Malpasso e Passignano, che si svolse l’epico scontro fra Cartaginesi e Romani; da qui iniziò la leggendaria guerra, durata 20 anni, tra Annibale e i Romani.
Pernottamento a Passignano in hotel *** o *** con piscina e camera con vista lago.

Distanza: 64 km
Dislivello: +602m –540m

Giorno 4 |Passignano – Cortona - Castiglione del Lago (51,1 km)

In mattinata, lasciate Passignano e pedalate verso Castiglione del Lago, un affascinante paesino sulle sponde occidentali del Lago Trasimeno. Il vostro viaggio in Toscana inizia qui, nell’anima agricola della Val di Chiana che profuma di frutteti. Attraversate infatti le strade del formaggio, della frutta, dell’olio, del vino e della Chianina, nel segno della storia, dell’arte, dell’ingegno umano e delle acque. Il vostro viaggio nella civiltà etrusca continua attraverso leggende e misteri, mura millenarie e necropoli come quelle di Cortona. Vale la pena visitare questa cittadina con il suo museo dell’Accademia etrusca. Gustatevela in tutti i suoi aspetti: c’è qualcosa di interessante per ciascuno di voi, arte, enogastronomia, moda e shopping.
Castiglione del lago è stato costruito su un promontorio e, dal centro storico, si ha una bellissima vista panoramica del lago e delle sue isole. In città si possono trovare testimonianze delle sue origini, sia etrusche che romane. C’è anche un castello del VI secolo, la Rocca Leone, costruito dall’imperatore Federico II. La città è un vero punto d’incontro anche per gli abitanti dei paesini circostanti. Pernottamento a Castiglione del Lago in hotel *** o B&B di charme.

Distanza: 51,1 km
Dislivello: +548m –512m

Giorno 5 | Castiglione del Lago-Città della Pieve (30,4 km)

Lasciando Castiglione del Lago, salutate il Lago Trasimeno. Attraversa un paesaggio ondulato rurale fino alla città etrusca di Chiusi, che sorge su una collina sul lato meridionale della Valdichiana. Tra il VII e il V secolo a.C. Chiusi raggiunse il massimo splendore sotto il dominio del re Porsenna. Tra i monumenti più interessanti da vedere a Chiusi segnaliamo: la Cattedrale, la Chiesa di San Francesco, il Palazzo Vescovile, il Museo della Cattedra, i resti della Rocca e il labirinto di Porsenna. Poi salite verso Città della Pieve, dove ci sono diversi monumenti importanti a partire dal 13° secolo e fino al 17° secolo. La città è la patria del Perugino, il Maestro di Raffaello. La città conserva alcune delle sue opere più importanti.
Il vostro pernottamento è in hotel **** stelle.

Distanza: 30,4 km
Dislivello: +625m –423m

Giorno 6 | Città della Pieve-Orvieto (42,8 km)

Lasciate Città della Pieve e pedalate lungo una strada con saliscendi e salite fino a raggiungere prima la cittadina di Fabro e poi Orvieto, antica città ricca di arte e cultura. Vale la pena prenotare una notte extra in questa incantevole città.
Il Vostro pernottamento è nel centro storico di Orvieto in un hotel *** o **** stelle.

Distanza: 42,8 km
Dislivello: +721m –913m

Giorno 7 | Orvieto –Todi (45,4 km)

Prima di lasciare Orvieto, splendida cittadina dell’Umbria, non dimenticate di visitare il Duomo, capolavoro dell’architettura gotica italiana (la sua facciata è decorata da una grande serie di bassorilievi e sculture realizzati dall’architetto senese Lorenzo Maitani) e il Pozzo di San Patrizio, grande opera di ingegneria idraulica costruito per volere del papa Clemente VII, desideroso di tutelarsi in caso di assedio. Il Papa aveva trovato rifugio ad Orvieto durante il sacco di Roma del 1527.
Di nuovo in sella alla vostra bicicletta, lasciate Orvieto per attraversare una strada panoramica sopra il lago di Corbara. Pedalate lentamente, godendovi tutte le sfumature di colore che la natura vi offre e ogni tanto vi fermate a respirare aria pura. Se siete fervidi amanti della storia ricordate che lungo il lago ci sono i resti di quello che fu, in epoca romana, un importante porto fluviale (il Porto romano di Pagliano), proprio sul punto dove il fiume Paglia incontra il Tevere.
A fine tappa arrivate a Todi, definita “la città più vivibile del mondo” dal professor Richard S. Levine della U.S. Kentucky University nel 1992. Città etrusca, fondata tra l’VIII ed il VII secolo a.C. dagli Umbri (che si stanziarono dall’altra parte del Tevere, rispetto agli Etruschi) col nome di Tutere, che significa “Città di confine”, si sviluppò particolarmente quando, nel 340 a.C., divenne romana acquistando il nome di Colonia Julia Fida Tuder (I secolo a.C.), con il diritto di coniare moneta propria. Quando divenne parte alla tribù Clustumina vennero edificati i più bei palazzi romani. Pernottamento a Todi in hotel *** o **** stelle.

Distanza: 45,4 km
Dislivello: +1014m –1035m

Giorno 8 | Todi-Bevagna (33,1 km)

Anche oggi pedalate attraverso un paesaggio collinare con campi coltivati e vigneti per arrivare a Bevagna. Questo affascinante borgo medievale, annoverato fra i borghi più belli d’Italia, è ricco di arte, storia ed eventi culturali, che celebrano il folklore e le tradizioni (come il “Mercato delle Gaite”). Potete vedere i resti del Foro e di un tempio Romano con semicolonne e paraste e poco distante un edificio termale, di cui rimane il frigidarium, adornato da un mosaico a tessere bianche e nere, di pregevole e raffinata fattura, che trae ispirazione dal mondo marino.
Camminando per i suoi vicoli, scorgete il teatro romano, di cui restano cospicue e significative testimonianze, e che determina la curvatura delle abitazioni costruite sopra i resti di questa grandiosa civiltà. Gli altri edifici sono di fattura medievale e rinascimentale e rappresentano una sintesi perfetta nelle armonie architettoniche tra la forza dell’egemonia comunale a cui si contrapponeva il potere ecclesiastico. Soggiorno in centro in hotel *** o **** stelle.

Distanza: 33,1 km
Dislivello: +735m –828m

Giorno 9 | Bevagna –Montefalco-Spello-Assisi (36,7 km)

Lasciando Bevagna andate verso Montefalco pedalando fra fertili terreni appartenenti all’area DOCG del Sagrantino. Questo è un vino dal carattere deciso e dal sapore intenso, famoso in tutto il mondo. Inoltre, Montefalco è situata in cima alla collina e chiamata anche ringhiera dell’Umbria per la sua vista mozzafiato sulla valle. La città ha un bellissimo museo, ospitato nella chiesa di San Francesco. Poi scendete nella valle e passate Foligno, una vivace città famosa per i suoi ristorantini e vie dello shopping. Il percorso vi conduce a Spello, un’altra città medievale ben conservata, come Assisi. Ha un passato romano e vale senz’altro la pena visitare la Villa dei Mosaici.
Una strada panoramica fra oliveti vi ricondurrà ad Assisi, punto di partenza del Vostro viaggio.

Distanza: 36,7 km
Dislivello: +563m –388m

Giorno 10 | Fine del tour dopo colazione

Dopo colazione fine di un tour fantastico in Umbria e Toscana